San Martino Buon Albergo – Verona

Vuoi iniziare la giornata con il piede giusto? Segui il rituale del risveglio.

Scopri in tre semplici mosse come scendere dal letto al mattino preservando la tua parte lombare.

Il momento del risveglio è unico e differente per ognuno di noi: c’è chi sceglie di dedicare i primi momenti della giornata allo yoga o alla meditazione, con una colazione sana e ricca di energia, chi per abitudine ama affacciarsi alla finestra per ammirare il panorama (vero relax per corpo e mente!) e chi invece, beve un caffè sulla porta di casa e corre in ufficio. In qualsiasi modo tu decida di abbracciare le prime ore del giorno, è sicuramente importante iniziare con il piede giusto fin da quando ci si alza dal letto. 

La sveglia che suona e l’agenda di lavoro, si sa, ci fanno catapultare giù dal letto spesso in un baleno, senza soffermarci troppo sui primi segnali mattutini che il corpo ci invia, sentinelle importanti che se ascoltate ci consentono di migliorare la protezione della della nostra zona lombare, preservandola da fastidiosi indolenzimenti o contratture.

Seguire piccoli accorgimenti già prima di alzarci dal letto, può senz’altro dare un grande contributo al nostro fisico apportando da subito benessere e la giusta energia per tutta la giornata.

Ricordiamoci che lo stato di salute  e la cura della nostra schiena dipendono anche dalle abitudini di risveglio. Per aiutarti a preservare la tua zona lombare ti suggeriamo qui di seguito delle semplici mosse da fare ogni mattina quando ti alzi dal letto.

Si tratta di una piccola sequenza di movimenti da compiere prima di scendere dal letto, per migliorare postura ed elasticità della colonna vertebrale.

Ogni mattina, quando ti risvegli,  pensa a questi semplici accorgimenti, e prova a seguirli in ordine temporale. Questo ti aiuterà ad evitare il sovraccarico della colonna vertebrale che si trova in uno stato di rilassamento, dopo le ore della notte.

Cambiando un po’ le tue abitudini di risveglio troverai beneficio per l’intera giornata.

  1. Mettiti su un fianco (quello che preferisci), senza sollevare la testa dal guanciale, e con una mano appoggiata sul materasso che ti servirà da contrappeso quando ti alzerai;
  2. ora piega le gambe portandole già un po’ fuori dal letto, spostale quindi fuori dal materasso come quasi a toccare terra; 
  3. spingi con la mano verso il materasso e portati adesso in posizione seduta sul letto; il movimento corretto dovrebbe partire dal bacino con ultima la testa ad alzarsi. Ecco che ti trovi in posizione seduta sul tuo letto senza aver sovraccaricato per nulla la tua zona lombare e ora puoi alzarti in piedi sentendo la tua schiena più leggera.
header-sealy

Un aiuto importante a mantenere la colonna rilassata anche durante la notte è dato sicuramente dalla scelta del tipo di letto e di materasso. Ad esempio HybridClassic ™ è una soluzione innovativa che ti permette di avere in un unico materasso il sostegno delle molle e l’accoglienza del memory foam. Una combinazione perfetta di comfort e sostegno alla zona lombare.

Per conoscere i nostri sistemi letto pensati su misura per le singole esigenze di ognuno vieni a trovarci da Centro del Dormire, uno showroom dedicato al benessere del riposo dove poter provare tutti i modelli di materassi e guanciali per scegliere quelli più adatti alle proprie necessità. 

Centro del Dormire. Uno showroom dedicato al benessere del riposo dove poter provare tutti i modelli di materassi per scegliere quello più adatto alle proprie necessità.

E tu come riposi?
Vuoi testare il materasso più adatto a te?

Contattaci per una consulenza o prenota una prova in negozio:
T +39 045 990767
info@carcereriarredamenti.it

Noi di Carcereri Arredamenti sappiamo quanto è importante avere un riposo di qualitàQuando si dorme bene, si affronta la giornata con più energia, sia fisica che mentale.

TELEFONO
+39 045 990767

EMAIL
info@carcereriarredamenti.it

ORARI
Lunedì 15:00 – 19:30
Martedì – Venerdì 9:00 – 12:30 e 15:00 – 19:30
Sabato 9:00 – 12:30 e 15:00 – 19:30

© Tutti i diritti riservati. Carcereri Arredamenti.